_____________________________________
  
CANTIGAS DE AMIGO
 


Il progetto sulle Cantigas de Amigo nasce nel 2007 ed è giunto a compimento nella primavera del 2009, con la sua prima rappresentazione in teatro.
  
Queste straordinarie canzoni del medioevo galiziano sarebbero rimaste dimenticate per sempre se, nel 1914, un bibliotecario non avesse svolto casualmente un pezzo di pergamena che rivestiva un manoscritto trecentesco di Cicerone, trovandovi al suo interno un codice ancora più antico, in cui erano contenute le sette brevi Cantigas de Amigo. Il testo attribuiva tali composizioni a un certo Martim Codax, assai probabilmente un giullare o comunque un musico di corte attivo nella zona di Vigo durante il regno di Alfonso III di Portogallo (1245-1279).
 
Nel XIII secolo, la Galizia, mèta dei pellegrinaggi legati al Santuario de Santiago de Compostela, era teatro di una fervidissima attività letteraria, la quale si inscriveva a sua volta in quell' imponente movimento trovadorico che stava lentamente ridisegnando le mappe culturali europee. Dando finalmente voce a una donna, Martim Codax evoca possenti emozioni con una straordinaria tavolozza di colori e sfumature musicali.

Modulate in una serie di musicalissime ripetizioni caratterizzate dalla presenza di ritornelli, detti refrão, queste cantigas erano destinate ad essere cantate: il codice di Martim Codax, caso unico nella lirica profana protoghese, è infatti accompagnato dalle notazioni musicali per tutti brani, salvo uno.
 
Ancora oggi, nei vari festival galiziani, non è difficile udire le composizioni di Codax cantate dagli amanti di musica antica eseguite sugli stessi strumenti un tempo usati dai giullari. E il canto nazionale portoghese, il languido fado, conserva questo ritmo delle onde e delle maree, il lamento di una donna che guarda il mare e si chiede quando il suo amato tornerà a casa.
 
Conformemente alla filosofia del gruppo stiamo lavorando su questo progetto utilizzando sonorità ed arrangiamenti che, lungi dalla filologia musicale, consentano di ricreare lo spirito più profondo ed emozionale che deve aver guidato, a suo tempo, chi ha trascritto queste splendide opere.
_____________________________________
     

Il pieghevole dello spettacolo con i testi (.pdf)

Testo di appofondimento sul lavoro (.pdf)
_____________________________________